"Ti avverto, chiunque tu sia.
Oh, tu che desideri sondare gli Arcani della Natura,
se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi
non potrai trovarlo nemmeno fuori.
Se ignori le meraviglie della tua casa,
come pretendi di trovare altre meraviglie?
In te si trova occulto il Tesoro degli Dei.
Oh, uomo conosci te stesso e conoscerai l'Universo degli Dei." Oracolo di Delfi

Questo blog non vuole convincere nessuno, non contiene la verità assoluta...
é solo un punto di vista, una collina, dalla quale ammirare il panorama: la collina non fornisce nuovi occhi per guardare, ma solo un punto sopraelevato, diverso dal solito, dal quale guardare il panorama con i propri occhi!
Grazie a chiunque vorrà lasciare un commento!

venerdì 13 maggio 2011

Perché le mangi? Dialogo reale su Facebook

Voglio condividere qui un piccolo dialogo che ho avuto con un mio amico attraverso Facebook, credo sia piuttosto significativo...

Tutto è cominciato quando lui ha scritto:

- che buone le pringles!!!!

e io ho commentato:

- Hm... Mi dispiace rovinarti la festa ma devo, è per il tuo bene... Prova a girare il tubetto, cerca quella lista che nessuno legge chiamata "ingredienti" scoprirai che tra le altre schifezze di cui non voglio parlare figura anche il glutammato... Leggi qui http://www.laleva.org/it/2007/06/intervista_al_dottor_russel_blaylock_su_aspartame_e_glutammato.html e qui http://www.laleva.org/it/2008/01/glutammato_il_gusto_che_uccide.html

Questo è ciò che fà il glutammato... e nessuno ce lo viene a dire... E spesso quelli che ce lo vengono a dire vengono presi come dei paranoici... Quelle patatine esistono per il mero guadagno di alcune multinazionali in barba alla nosra salute, che se peggiora è meglio perchè così possono spremerci per benino costringendoci ad assumere farmaci che non funzionano e che ci tengono in uno stato di malattia permanente in modo da essere trasfrmati definitivamente da uomini a macchinette sputasoldi a favore delle multinazionali del farmaco e dell'alimentazione...
Buon appetito! :)

- grazie per le notizie,cmq sapevo già ste cose e cioè che sono schifezze. :) 

- Scusa, solo per un mero interesse statistico, perchè le mangi se veramente sai cosa contengono? 

- perchè mi sono capitate in casa..non le ho comprate io! 

- beh... Questa non è una risposta esaustiva, ti sono capitate in casa, ma nessuno ti ha costretto a mangiarle: perchè le hai mangiate? Scusa se insisto ma mi interessa capire le ragioni delle persone... 

- va beh adesso chiediamo i perchè dei perchè?...cos'è un intervista? :D 

- Eh Eh :) Mi piace indagare... E in effetti la tua risposta ora è molto più esaustiva: in realtà non lo sai bene il perchè le hai mangiate...
Posso fare una ipotesi? La mia idea è che tu le abbia mangiate (come del resto fanno tutti) per il semplice motivo che dentro di te non hai ancora dato un valore preciso al termine "schifezza"... Se ti avessero detto che negli ingredienti c'era la sborra di cammello e il piscio di cane sicuramente non le avresti mangiate, perchè dentro di te associ queste due cose a "vera schifezza, da evitare" mentre invece tutti quei nomi sconosciuti che appaiono nel lungo elenco ingredienti sono associati a un vago "schifezza" non hai una idea chiara del loro grado di schifezza...
E' mio parere che sarebbero state molto molto meglio se contenevano sborra di cammello e piscio di cane piuttosto di quello che contengono in realtà!

Tutto il problema si chiama "scarsa consapevolezza" ma non ti preoccupare, il 99% della popolazione è sulla tua stessa barca e quindi il cretino e ignorante tra me e te sono io :) 


A questo punto si è aggiunta un'altra persona:

continua a mangiarle...! Tanto tra tutto quello che respiriamo e mangiamo non c'è scampo...W MORENO PAOLINI :)

- la dose fa il veleno!

 Poi si è aggiunta una seconda persona:

-che pesantezza... viva Paolini e la scelta del tramezzino tra prosciutto (con conservanti) e tonno (con mercurio)! XD 

- nitriti dei salumi.atmosfera protettiva e potremo stare qui anni. 

- Credo che quanto detto da (prima persona) sia chiaro... La dose fà il veleno, e noi in piccole dosi ne assumiamo ogni giorno... Dove si può si dovrebbe a mio avviso agire... Il discorso sarebbe estremamente ampio e comprende tutti gli ambiti della nostra vita... LA NOSTRA VITA che lasciamo venga gestita a piacimento senza muovere un dito, considerando ogni azione, ogni presa di coscienza inutile... Ti rifaccio la domanda: se ci fosse stato sborra di cammello e piscio di cane le avresti mangiate? 

- ... che pesantezza ...

-‎.........

- Il mio intento non è quello di convincere nessuno, ognuno ha le sue idee e io potrei stra dicendo solo stronzate... Ma solo per indagine-sondaggio: le avresti mangiate se contenevano sborra di cammello e piscio di cane? Sì o no?

- probabilmente si.

- E questo è molto interessante :) perchè? Per il gusto buono? Ma le avresti assaggiate la prima volta sapendo della sborra e del piscio?
Per (seconda persona) : se adesso in questa discussione stessimo parlando del fatto che xxxxxx mangia patatine che contengono sborra di cammello e piscio di cane e che per lui non è un problema, come riterresti la discussione: pesante o interessante. Come valuteresti il comportamento di xxxxxx? Se ancora non le avessi assaggiate le assaggeresti le patatine in questione? .... Lo sò: PESANTE!

dopo 45 minuti con nessuna risposta ho concluso la discussione: 
  
- Siccome la conversazione appare conclusa ne approfitto per dare la buonanotte a tutti e per sottolineare che ancora non ho capito bene se le pringles a base di sborra di cammello e piscio di cane saranno un successone oppure no... Va bè ognuno potrà continuare a vivere LA SUA vita comunque e come meglio crederà. 
Buonanotte! :) 

Il giorno dopo una nuova risposta dalla seconda persona:

- Evidentemente hai una curiosità inconscia di assaggiare i suddetti ingredienti. Comunque non ti preoccupare: se volessi davvero stare al riparo da ogni "sostanza" con dubbi effetti...beh non dovresti mangiare/bere/respirare/toccare nulla.

- Sono abbastanza daccordo con te, ci sono tantissime cose che sarebbero da evitare e tante nemmeno le conosciamo... Ma non capisco perchè non evitare quello che si può evitare, perchè non provare nemmeno a cercare una alternativa...
Se da domani tutte le automobili fossero senza freni credo che poche persone le userebbero lo stesso perchè tutti vedrebbero il pericolo evidente insito nel loro utilizzo... Lo stessa cosa non succede invece per il cibo (e per un sacco di altre cose) accettiamo il pericolo che contiene senza nemmeno provare a cercare una alternativa,(e in realtà spesso nonci rendiamo conto a mio avviso del pericolo, peerchè non lo conosciamo,perchè non è evidente , perchè non è immediato...), senza nemmeno provare a evitare il più possibile le cose di cui possiamo fare a meno: per tornare all'esempio delle auto senza freni, senza nemmeno provare ad evitare il più possibile le discese.
Tutti dobbiamo mangiare ogni giorno e quindi volenti o nolenti qualcosa di insano lo ingeriamo, ma ci sono diversi livelli di "insanità" non vedo perchè non evitare le cose con alti livelli di "insanità" quando tra l'altro fanno partre di un di più: ci sono molti altri alimenti sfiziosi che contengono un poco meno schifezze...

Le macchine senza i freni non le faranno mai perchè nessuno le vorrà usare, piuttosto a piedi. Con il cibo è la stessa cosa, se nessuno consumasse determinati cibi e tutti puntassero alle cose più sane possibili snobbando le altre quest'ultime non esisterebbero più e tutto il cibo diventerebbe pian piano più sano...

Tutto questo non avviene per un sacco di motivi tra i quali i condizionamenti impostici dalla società e dai media che ci fanno credere ogni giorno che quello che abbiamo oggi sia il meglio possibile, che determinate malattie siano sfighe incurabili e che nessuno ha colpa...

Immagino che difficilmente capirai quello che voglio dire, è un discorso piuttosto articolato che và a toccare tutti gli ambiti della nostra vita... 

Ed ecco infine una terza persona commentare:

NON NORMALE.

-  Grazie! E' uno dei complimenti più belli :)

N.b. Per chi non lo sapesse in Emilia per sborra si intende sperma...

 
    Questo dialogo credo sottolinei almeno quattro cose importanti:

  1. Siamo una società veloce e non abbiamo tempo di approfondire una discussione, ci rifiutiamo di seguire un ragionamento logico che potrebbe farci apparire non del tutto furbi...
  2. Abbiamo un livello di consapevolezza veramente basso e non ci rendiamo conto veramente di quello che ci accade intorno: il sistema ha fatto un buon lavoro!
  3. Siamo convinti di sapere già tutto quello che c'è da sapere, e quindi etichettiamo come pesante chi ci vuole fare notare l'assurdità di un nostro comportamento
  4. Il cinismo regna e fà da padrone: ancora una volta individuo 0 sistema 1!
Queste mie conclusioni non vogliono essere affermazioni univoche e irrevocabili, è solo ciò che appare a me e come tale può essere sbagliato... 
Comunque sarei davvero curioso di conoscere ulteriori risposte alle mie domande riguardo alle pringles a base di sborra di cammello e di piscio di cane :)
Sono piuttosto convinto che la maggioranza delle persone si rifiuterebbe di mangiare patatine con quegli ingredienti... Eppure il glutammato e gli altri ingredienti presenti nelle pringles sono probabilmente peggiori della sborra di cammello e del piscio di cane ma tutti le mangiano... 
L'unica spiegazione logica per me è che non ci si rende conto di quello che si stà mangiando... Si sa che è una schifezza ma non si sa che tipo di schifezza, che livello di schifezza: non si ha una consapevolezza forte in merito come invece la si ha rispetto alla sborra di cammello e al piscio di cane...
E' questa mancanza di consapevolezza che rende il gioco globale di controllo dell'umanità molto semplice, è questa mancanza di consapevolezza che ogni giorno i media alimentano assicurando così al sistema di controllo una sicurezza sempre maggiore.


E' questa mancanza di consapevolezza in ogni ambito, (non solo riguardo alle pringles e al cibo in genere..), che ci spinge a credere che tante cose che vengono scritte siano solo delle fandonie, dei viaggi da drogati, delle fantasticherie da bambini.

E' questa mancanza di consapevolezza che ci rende un mucchio di zombi telecomandati, impotenti e docili.

E' questa mancanza di consapevolezza che ci impedisce di avere una visione globale, perchè ogni cosa è collegata: il glutammato nelle pringles è collegato all'11 settembre che è collegato agli OGM, che sono collegati alle scie chimiche che sono collegate ai sistemi di controllo della mente, che sono collegati con le religioni che sono collegate con i nostri condizionamenti che sono collegati alla nostra amnesia che ci impedisce di ricordare chi siamo che è collegata alla nostra apparente impotenza, che è collegata alla possibilità di spostare le montagne, che è collegata al panino del Mcdonald.... Tutto è collegato: attraverso una visione globale possiamo vedere evidenti questi collegamenti e vedere quindi nel mangiare una pringles un sacco di altre cose oltre al “semplice” problema della salute...

E' questa mancanza di consapevolezza che farà si che alcuni di coloro che leggeranno questo post lo troveranno inutile e stupido.

E' questa mancanza di consapevolezza che è giunto il momento di eliminare, abbattendo le facili convinzioni, le facili sicurezze che ci cono state inculcate nel corso della nostra vita dai media, dalla società, dai genitori, dagli amici. E andando in cerca in un mare di verità diverse, della vera verità che nessuno può trasmettere ma che tutti possono raggiungere!
Il primo passo è quello di accorgersi che il 99% delle verità che conosciamo sono assolute bugie, dopo di ché si apre un mondo nuovo dove tutto è vero e tutto falso ed è in questo modo che potremo scoprire la vera verità liberi da pregiudizi e condizionamenti.



Aggiornamento dell'ultima ora:
Il mio "amico" mi ha cancellato dalla sua lista di amici su facebook, tutto semplicemente perchè ho utilizzato il mezzo per discutere di un problema serio in modo credo civile invece di postare link stupidi e cazzeggiare...  C'è di che pensare!

6 commenti:

Dave ha detto...

ho votato incisivo stavolta x bilanciare i babbei che hanno votato inutile. spero che siano voti finti oppure i destinatari di questo post, altrimenti non mi spiego la recente moda di votare inutile a sproposito :P comunque in certi casi ci vuole una pazienza infinita, io di solito in casi come questo mi agito e fanculizzo l'interlocutore dopo 5 minuti, oppure, ancora meglio, cambierei discorso... costoro non vanno aiutati, li si dovrebbe lasciare nel loro brodo se solo tutto ciò non si ripercuotesse sulla società in cui viviamo, sempre + schiava del denaro e dei massmedia. queste pecore al pascolo ci vedono strani ma se solo sapessero cosa ormai pensiamo di loro, starebbero sempre con lo sguardo a terra. ma come? li si aiuta gratis, gli si da esempi pratici e questi ti schifano?? può darsi, sono talmente abituati a pagare per qualsiasi cosa facciano che diffidano degli aiuti gratuiti.. poi magari si lamentano se le bollette e le tasse aumentano (ma tanto si sputtanano tutto per i viaggi e il telefonino hi-tech, debiti su debiti...). ah mi raccomando, i referendum non servono eh? soprattutto quello sull'acqua ;) questi babbi di minkia credono, guardando il tg tutte le sere, che a 20anni hanno già la verità in tasca. come mai io invece alla mia (veneranda :) età e informandomi ovunque x quanto possibile, so di non sapere niente (Socrate)? ecco l'annoso problema: gli idioti sono strasicuri di loro stessi e le persone sensate piene di dubbi (B.Russell). poi hanno anche una fottuta paura che ciò che gli diciamo sia la verità... gli crollerebbe il mondo addosso, a questi sciocchini!
Ma tanto l'ho già scritto nel post del coraggio.. tutti tasti pigiati per niente :)
eheh comunque originale l'idea del piscio di cane (almeno quella è naturale.. manco si immaginano gli ingenui di mangiare del petrolio tutti i giorni :)

Amos B ha detto...

Piscio di cane e sborra di cammello mi sono venuti spontanei :)

Grazie per il commento super esaustivo... Non ti nascondo che mi sarebbe piaciuto continuare la discussione per capire fino a che punto ci si può ostinare a non capire!

Purtroppo non mi è stato permesso... Non c'è tempo per porsi troppe domande, altrimenti dopo sarebbe troppo facile :)

Rapunzel ha detto...

Ciao Amos, sono quella del MammeBlog a cui hai indicato questo link. Sono dalla tua TOTALMENTE. E se leggi il mio blog e il tipo di alimentazione che abbiamo adottato per il mio bimbo e per la nostra famiglia capirai. Certo, ho imparato a fregarmene di tutti quelli che mi danno della fanatica paranoica perché mi rifiuto di rifilare al mio piccolo le merendine del Mulino Bianco o della Kinder, mio padre ancora adesso dice che "Rimarremo scemi" perché non mangiamo carni rosse, mio suocero sbofonchia dicendo che sono un'ingenua perché mangio solo biologico e integrale al 100% e rifuggo come la peste tutto ciò che ha brand multinazionali (perfino i pannolini). Sono una avida e rapace lettrice di etichette da quando sono bambina. Tutto questo ha un prezzo però mio figlio sono 3 anni che non perde un giorno di asilo. Non è MAI stato ammalato in tre anni. E vi assicuro che non è un cyborg ma un bambino intelligentissimo, giocherellone, spiritoso e molto arguto, oltre che bellissimo :-) :-) Mi permetto di segnalarti un personaggio super-autorevole che sicuramente è d'accordo con te dice le stesse cose. Si chiama Filippo Ongaro ed è l'autore dello straordinario libro "Mangia che ti passa", oltre che il medico degli astronauti dell'ESA e della NASA. Ciao! Sofia

Amos B ha detto...

Grazie Sofia per l'intervento e soprattutto per la tua testimonianza di madre con un figlio piccolo che non si ammala da ben tre anni! E' un qualcosa di completamente sconosciuto alla maggioranza dei genitori i quali si trovano ad affrontare ogni giorno i problemi di salute del figlioletto!

Buona giornata!

Anonimo ha detto...

Ciao :) scusami per l'ignoranza, io mangio ogni giorno le pringles e sono diventata dipendente da questa schifezza (dico davvero, schifezza da evitare, anche se buonissima)... quindi dovrei essere piena di roba tossica? Che ne so, per fare un esempio... mercurio?! grazie se mi rispondi, ciao :D

Amos B ha detto...

Ciao, non ti preoccupare, non sei piena di mercurio.
Le sostanze contenute in questo tipo di alimenti sono soprattutto additivi chimici come ad esempio il glutammato monosodico.
Questi additivi sono pericolosi in quanto vanno diciamo a rallentare il funzionamento del tuo organismo...
E un organismo rallentato accumula sempre più tossine in quanto non è in grado di eliminarle...

Ma se inizia a mangiare bene pian piano il tuo corpo ritorna in buona condizioni ;-)

Se vuoi approfondire meglio il discorso puoi visitare http://cibidaevitare.it e http://miglioriamoci.net

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...