"Ti avverto, chiunque tu sia.
Oh, tu che desideri sondare gli Arcani della Natura,
se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi
non potrai trovarlo nemmeno fuori.
Se ignori le meraviglie della tua casa,
come pretendi di trovare altre meraviglie?
In te si trova occulto il Tesoro degli Dei.
Oh, uomo conosci te stesso e conoscerai l'Universo degli Dei." Oracolo di Delfi

Questo blog non vuole convincere nessuno, non contiene la verità assoluta...
é solo un punto di vista, una collina, dalla quale ammirare il panorama: la collina non fornisce nuovi occhi per guardare, ma solo un punto sopraelevato, diverso dal solito, dal quale guardare il panorama con i propri occhi!
Grazie a chiunque vorrà lasciare un commento!

martedì 4 maggio 2010

Lo specchio

Tutti  abbiamo almeno uno specchio nella nostra casa e, praticamente ogni giorno, vediamo riflesso in quello specchio parte della realtà che ci circonda. Se ci spostiamo, se cambiamo il nostro punto di vista possiamo vedere riflessa un'altra parte della realtà che ci circonda: in ogni caso però potremo vedere riflessa solo una parte di ciò che circonda, in base al nostro punto di osservazione.
Se però nella stanza in cui è presente lo specchio ci troviamo in due persone, entrambi rivolti verso lo specchio, ma uno da un lato della stanza e uno dall'altro, vedremo due cose diverse riflesse nello specchio: lo specchio è solo uno, ma in base al punto di osservazione noi vediamo in esso cose diverse nello stesso momento.. Se in quella stanza fossimo in dieci ognuno vedrebbe una immaggine riflessa diversa, magari anche di poco ma diversa..

Quindi nello specchio è racchiusa tutta l'immagine della stanza, lo specchio contiene
i dati di tutta la stanza, di tutto ciò che stà alle nostre spalle, noi però risultiamo limitati dal nostro punto di osservazione, dal nostro punto di vista, non abbiamo modo di vedere tutto ciò che abbiamo alle spalle in modo chiaro, ognuno si può fare un'idea di cosa ci sia, ma nessuno può esserne del tutto sicuro..

Ogni giorno tutti noi vediamo la realtà che ci circonda, come attraverso uno specchio, ognuno la vede in modo diverso, sulla base del proprio punto di vista, la stessa situazione viene vista in modo diverso da persone diverse, magari anche di poco, ma ognuno costruisce la propria idea sulla situazione che sta osservando sulla base del proprio punto di vista..
Tutto ciò è molto limitante, continuiamo a guardare la realtà attraverso lo specchio, e nemmeno ce ne rendiamo conto, continuiamo a guardare nello specchio cercando di capire cosa possa esserci dietro di noi, proviamo a cambiare punto di vista, ma rimaniamo sempre rivolti verso lo specchio, e la nostra visione è costantemente limitata..

Per ottenere una visione veramente globale della realtà dunque non basta cambiare punto di vista nel modo in cui siamo abituati a fare (anche se può essere un primo importante passo cambiare punto di vista, esplorare, vedere cosa altro può farci vedere quello specchio..),per ottenere una visione globale nel vero senso del termine dobbiamo smettere di guardare la realtà attraverso lo specchio: dobbiamo  diventare lo specchio, assumere il punto di vista dello specchio!
Il punto di vista dello specchio comprende tutti gli altri punti di vista, non giudica un punto di vista rispetto all'altro, in quanto ogni punto di vista è compreso nel suo! Dal punto di vista dello specchio si vede ogni altro punto di vista, non se ne condivide nessuno e non se ne attacca nessuno:da quel punto di vista ogni cosa diventa ciò che è, niente di più, niente di meno!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Chi può guardare nello specchio senza diventare un malvagio? Uno specchio non riflette un malvagio, lo crea. Perciò uno specchio sopporta un rapido sguardo.. ma non un esame accurato.

Amos B ha detto...

Non capisco bene cosa intendi dire con il tuo commento: cosa significa che "Uno specchio non riflette un malvagio, lo crea. "?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...