"Ti avverto, chiunque tu sia.
Oh, tu che desideri sondare gli Arcani della Natura,
se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi
non potrai trovarlo nemmeno fuori.
Se ignori le meraviglie della tua casa,
come pretendi di trovare altre meraviglie?
In te si trova occulto il Tesoro degli Dei.
Oh, uomo conosci te stesso e conoscerai l'Universo degli Dei." Oracolo di Delfi

Questo blog non vuole convincere nessuno, non contiene la verità assoluta...
é solo un punto di vista, una collina, dalla quale ammirare il panorama: la collina non fornisce nuovi occhi per guardare, ma solo un punto sopraelevato, diverso dal solito, dal quale guardare il panorama con i propri occhi!
Grazie a chiunque vorrà lasciare un commento!

martedì 28 settembre 2010

Paura...

Cosa ci succede quando guardiamo il telegiornale e vediamo che c'è stata una serie di stupri, assassinii, aggressioni varie? Quando ci dicono che ci sono tanti cassaintegrati, quando ci fanno vedere Ahmadinejad che inneggia alla guerra, quando ci parlano di gruppi di terroristi pronti ad agire in qualsiasi momento, quando ci parlano di virus inarrestabili? Nella maggioranza dei casi proviamo paura, un senso di insicurezza, e al contempo speriamo che chi comanda possa evitarci il peggio...
Questo è uno dei metodi migliori che ha il sistema per tenerci in pugno, per controllarci come marionette: instillarci la paura e farci credere che solo lui (il sistema) potrà proteggerci da tutte queste brutture...
Poi però un giorno ci alziamo, magari leggiamo un libro o facciamo qualche ricerca in internet e scopriamo che, molto di quello che ci viene propinato dai media non è altro che spazzatura, finalmente allarghiamo un poco la nostra visione e smettiamo di farci impaurire dal telegiornale, da notizie montate ad arte per suscitare la nostra paura e soprattutto, smettiamo di credere che il sistema, gli organi governativi, siano dalla nostra parte, smettiamo di credere che stiano facendo il meglio possibile per noi...
Continuiamo però a informarci, e scopriamo che il sistema, coloro che dovrebbero renderci la vita migliore possibile, tramano contro di noi, pensano solo ai soldi e al potere, scopriamo l'esistenza delle chemtrails, scopriamo che la medicina moderna serve per arricchire le multinazionali e non a guarire i malati, scopriamo che vaccinarsi può essere molto pericoloso, scopriamo piani globali di controllo delle persone con il fine ultimo di renderci tutti degli automi, scopriamo la presenza di ingredienti fortemente nocivi dentro ai nostri alimenti (metalli pesanti, additivi chimici, antibiotici etc.), scopriamo di essere molto più in trappola di quello che mai avremmo potuto immaginare...
Ed ecco che in noi torna a crescere quell'emozione estremamente limitante tanto cara al sistema: la paura. La paura che le cose possano solo peggiorare, la paura che determinati piani si avverino, la paura di essere impotenti, la paura di non avere altra via di uscita che dimenticarsi tutto e ricominciare a vedere le cose come prima, a ricominciare a prendere paura grazie alle notizie del telegiornale...
In questo modo, consapevoli o non consapevoli di ciò che ci accade intorno facciamo comunque il gioco del sistema: la paura è una fede negativa, la paura crea convinzioni negative che modellano la nostra vita rendendola proprio come avevamo paura che diventasse! La paura crea preoccupazione, la preoccupazione ci trascina in un vortice in cui noi poniamo la nostra attenzione sempre sulla opzione peggiore che potrebbe capitare, e questo mix di emozione (paura) e forte attenzione verso un determinato evento, ha un grande potere di attrazione dello stesso!
In poche parole Paura = Preoccupazione = Tutto và male.
Fino a quando vedremo nei limiti che  il sistema ci ha fatto credere di avere i nostri veri limiti, proveremo paura; quando apriremo gli occhi e ci accorgeremo intimamente che quei limiti non esistono, allora non ci sarà più motivo di avere paura!

4 commenti:

Dave ha detto...

Video utile quello di Pattera.
Ah ma ke sbadilata di pauuura :) daclavia cag sam io ci aggiungo un carico da 11 con questo link:
http://vedosentoeparlo-bacab.blogspot.com/2008/04/sette-anni-di-silenzio.html
toh.. le 3 scimmiette...
Lo avrebbi leggiuto poco fa... niente niente tu quoque?
Ad ogni modo, la conoscenza é potere (cit.) ... questo é esattamente il motivo per cui ci viene nascosta!

Amos B ha detto...

bello il link, condivido appieno!

FruLLo82 ha detto...

Ma oggi un minimo di conoscenza è possibile farsela da soli... i rincoglioniti che campano davanti alla televisione sono facilissimi da "pilotare" a proprio piacimento...
invece la Rete, per quanto mi riguarda, è di certo sporca e piena di robaccia tra cui le stesse persone che gestiscono i media, ma per forza di cose è molto più complessa da gestire totalmente... rimane una piccola isola felice... speriamo ancora per un pò!

Amos B ha detto...

Certo, oggi grazie ad internet l'accesso alla conoscenza è molto più facile, anche se in internte è possibile trovare tutto e il contrario di tutto...
Personalmente per farsi una idea + o - chiara di ciò che ci circonda preferisco i buoni vecchi libri, da completare, arricchire e magari aggiornare attraverso la rete...
Quello che volevo sottolineare però nel post è l'immancabile presenza della paura dentro di noi come emozione limitante sia che stiama accedendo a notizie pilotate o no...
A volte molte persone preferiscono rimanere nell'ignoranza per evitare di veder cadere determinate sicurezze senza le quali si sentirebbero persi, allo sbando, senza un qualcosa a cui attacarsi nei momenti di paura...
Per questo il passaggio verso la consapevolezza è spesso rimandato e risulta essere non troppo facile: perchè è costellato da una continua perdita delle sicurezze di una vita, da una caduta libera di tante certezze che ci avevano fatto da guida (limitandoci...) per lasciare spazio a un campo vuoto, apparentemente senza certezze alle quali aggrapparsi in caso di bisogno, in caso di paura... Ma il viaggio verso la consapevolezza può far crescere nuove sicurezze, molto più forti, molto più vere, molto più illimitate...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...