"Ti avverto, chiunque tu sia.
Oh, tu che desideri sondare gli Arcani della Natura,
se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi
non potrai trovarlo nemmeno fuori.
Se ignori le meraviglie della tua casa,
come pretendi di trovare altre meraviglie?
In te si trova occulto il Tesoro degli Dei.
Oh, uomo conosci te stesso e conoscerai l'Universo degli Dei." Oracolo di Delfi

Questo blog non vuole convincere nessuno, non contiene la verità assoluta...
é solo un punto di vista, una collina, dalla quale ammirare il panorama: la collina non fornisce nuovi occhi per guardare, ma solo un punto sopraelevato, diverso dal solito, dal quale guardare il panorama con i propri occhi!
Grazie a chiunque vorrà lasciare un commento!

giovedì 31 marzo 2011

Il mistero della porta del duomo di Milano...

La porta centrale del duomo di Milano in bronzo è costituita da tante scene scolpite rappresentanti la vita e morte di Gesu Cristo.
Passeggiando in piazza duomo possiamo notare qualcosa di strano: molte persone si avvicinano a tale porta e ne vanno a toccare due punti ben precisi, la cosa avviene così di frequente che questi due punti sono evidentemente molto più lucidi di tutto il resto, palesando a chiunque tale abitudine della gente.
Ma per quale motivo vengono toccati proprio quei due punti?
Bisogna notare che il punto più toccato in assoluto è il polpaccio di un fustigatore, quindi non un  personaggio importante, anzi dal punto di vista religioso un personaggio negativo... Quindi perchè toccarlo?
Facendo alcune domande si scopre subito che nessuno sà per quale motivo la gente lo vada a toccare...
La cosa che più deve far pensare però è che nemeno chi lo tocca sà perchè lo ha toccato!

Questo è il video che abbiamo realizzato:


E' un qualcosa di interessante: la maggioranza della gente non lo tocca perchè crede che porti fortuna o perchè comunque ha una propria idea, la maggioranza della gente lo tocca per il semplice motivo che già altri lo hanno toccato. E anche chi lo tocca con fini religiosi spesso non si pone nessuna domanda, non si rende nemmeno conto di essere andato a toccare il polpaccio di un fustigatore, "di un cattivo", in effetti non ci si pone nessuna domanda, d'altronde se già lo hanno fatto in tanti, sicuramente andrà bene farlo... Per quale motivo porsi delle domande!

Tutto questo evidenzia la nostra natura di pecore, sempre pronte a seguire la massa, sempre convinti che la strada intrapresa dalla maggioranza sia la migliore da percorrere.

Questo piccolo esempio dovrebbe farci capire quanto sia facile manipolare le grandi masse: qualcuno ha iniziato a toccare quel polpaccio e quella mano, ( ci sono un sacco di altri simboli importanti sulla porta ma nesuno li và a toccare, tutti toccano quello che evidentemente hanno già toccato anche altri...), e la gente lo ha imitato fino a creare una routine che tutti seguono, facendosi addirittura delle foto nell'atto di toccare questo polpaccio, come se fosse una cosa importante, una cosa da fare, come se avesse un significato che invece non ha...

Se per ipotesi esistesse una persona che ottenga un guadagno proporzionale al numero di volte che una determinata parte di quella porta viene toccata, allora per questa persona sarebbe molto molto semplice perseguire il proprio guadagno manipolando le masse e inducendole a fare qualcosa che apparentemente non ha senso, semplicemente facendo loro credere che già milioni di altre persone lo hanno fatto...

Certo tutto questo appare poco importante, in fondo si tratta solo di una stupida porta...
Quello che dobbiamo capire è che lo stesso procedimento avviene di continuo nella nostra vita, continuamente facciamo cose senza conoscerne davvero il perchè, semplicemente perchè le fanno tutti, semplicemente perchè ci illudiamo che comunque se lo fanno tutti allora un senso ce lo avrà...

Forse è ora di iniziare a porsi davvero delle domande, di iniziare a guardare le cose in modo diverso, di iniziare ad utilizzare una nuova prospettiva, un nuovo punto di vista, per renderci conto della stupidità che troppo spesso palesiamo senza nemmeno renderci conto... Visti da fuori siamo sicuramente uno spasso! E' ora di cominciare a divertirci anche noi iniziando a "vederci da fuori", allargando la nostra visione, abbandonando condizionamenti e pregiudizi che spesso non sappiamo nemmeno di avere!

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao, non sono d'accordo con la tua conclusione a meno che tu non abbia indagato a 360 gradi, magari ha un significato che te ignori e gli altri non vogliono rivelare (oltre agli emulatori).

Amos B ha detto...

Anche se sotto sotto ha un significato non è troppo importante per il mio discorso, quello che ho notato facendo diverse interviste a chi toccava il polpaccio è che nessuno sapeva perchè lo aveva fatto e pochissimi si ponevano delle domande!

Quello su cui vorrei porre l'accento è il fatto che spesso facciamo cose solo perchè le fanno tutti, senza porci nessuna domanda, senza usare la nostra testa ma semplicemente emulando la maggioranza...

Su quella porta ci sono un sacco di immagini simboliche significative, una su tutte il bambin Gesù: ma quasi nessuno va a toccarlo perchè non è in evidenza, perchè non c'è una traccia chiara che altre persone lo abbiano toccato... Il polpaccio di un fustigatore non ha alcun significato per la maggioranza delle persone, eppure questa stessa maggioranza lo va a toccare convinta che sia una cosa da fare semplicemente basandosi sul fatto che tanti altri lo hanno fatto...

"magari ha un significato che te ignori e gli altri non vogliono rivelare (oltre agli emulatori)" forse ha davvero un significato e qualcuno magari non lo vuole rivelare... Ma la maggioranza sono emulatori che non sanno perchè lo stanno facendo, non sanno che significato abbia farlo!

Anonimo ha detto...

Ho capito quello a cosa volevi spiegare, ma non sono sicuro che l'esempio sia adatto.

Quante volte capita di chiedere una via e ci si sente rispondere "non sono di questa città" solo per non perdere tempo a spiegare.

Alcune cose le ignoriamo, se penso alle gambe mi viene in mente il cartone animato evangelion, la figura chiamata lilith/adam (che ha una maschera con 7 aperture a simboleggiare? una divinità?) ha tante gambe che gli escono dal basso che scompaiono quando si estrae la lancia di Longino, altra reliquia venerata se pur arma che ha ucciso il profeta, cosa simboleggiano le gambe? boo!
http://lonippix.files.wordpress.com/2009/04/02-lilith.jpg
Ho fatto questo esempio solo per far notare che alcuni simboli sono occultati ai più.
Ciao, comunque interessante e guai a non porsi le domande :)

Amos B ha detto...

Ti ringrazio per avere condiviso i tuoi pensieri : )

Buona giornata!

Anonimo ha detto...

Quindi me lo spieghi perche si tocca questo polpaccio?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...